Google+ Badge

giovedì 17 aprile 2014

La ragazza con la chemio nella borsetta alle "Iene"…

Attenzione... alla fine del post c'è un link per un'intervista inedita :)

Un giorno, ho ricevuto una strana telefonata… un tizio, un tale Cristiano Pasca (che conoscevo soltanto di vista), mi ha chiamata dicendomi che era rimasto colpito dal mio Blog, dal mio modo di comunicare le emozioni, dal modo in cui riuscivo a rendere “divertente” qualcosa che ha un peso fisico ed emotivo enorme come ad esempio le sedute di chemioterapia, farsi rasare i capelli perché cadevano a ciocche, scegliere parrucche …
Da subito la telefonata si è trasformata in una semplice e divertente chiacchierata tra due conoscenti… quando mi ha comunicato che aveva ricevuto da parte della redazione delle “Iene” l’ok per girare un servizio su di me non ci credevo, ma da subito sono stata contenta… ho provato una strana sensazione, un mix tra euforia, paura ed adrenalina percorreva il mio corpo…
Ma forse non avevo ben chiaro tutto quello che sarebbe successo…. :)
E fu così che Cristiano Pasca e Giovanni Mangalaviti mi hanno seguito per tre giorni… andiamo per ordine…

Tutto ha inizio una domenica mattina …
Cristiano e Giovanni sono venuti a casa di mia sorella e di mio cognato ed abbiamo pranzato insieme a mio padre, sua moglie, Simona, Alice e Maria Pia… un bel pranzetto biologico… hanno provato per la prima volta il mio taboulet di quinoa, che hanno gradito molto, così come tutte le altre pietanze biologiche preparate dal mio papino… (non vi dico quanto hanno mangiato… a proposito… ma a Milano vi lasciano digiuni? :D )
Dopo pranzo siamo andati a casa mia… hanno intervistato la mia mamma, suo marito e mia nonna, hanno conosciuto i miei gattoni Celestino ed Elisea, ed il mio gattone (Pet Terapy) Artù… anche in questa occasione hanno gradito del caffè e dolcini…
Di sera potevamo mai rimanere a casa? Ovviamente no!
Si va tutti in un locale insieme ad alcune amiche…. Un paio di riprese, brindisi, interviste ad Elisabetta e Maria Pia, un po’ di musica e molto divertimento…
Arriva il lunedì ed arriva l’ora della mia intervista singola… anche se ero molto agitata ed emozionata mi sono divertita ugualmente :D 

Poi con un salto temporale, arriviamo al grande giorno… il giorno della Chemioterapia…
Fare chemioterapia non è certo una passeggiata, ed anche se in ospedale sono sempre sorridente, se mentre faccio chemio scherzo con gli infermieri ed i pazienti, posto qualcosa sui vari social, parlo al telefono, sento musica (perché è quello che faccio normalmente), la sofferenza ed il dolore sono sempre presenti… ma io non gli permetto di prendere il  sopravvento…
In ospedale tutti sono stati super disponibili, sono venuti incontro alle mie esigenze, al mio voler fare questo servizio per le Iene, sono stati tutti eccezionali, medici, infermieri, addetti stampa… 
Il processo chemioterapico ed il mio rapporto con gli infermieri è stato lo stesso di sempre, non è stato alterato per fini televisivi, le uniche cose che sono cambiate durante le riprese del servizio sono state la stanza, per non disturbare gli altri pazienti mi hanno messo in una stanza singola, e il fatto di essere in compagnia di amici invece che in compagnia dei “colleghi di patologia”.
Alla fine della giornata di Chemioterapia cosa potevamo fare se non andare a mangiare?
Come ogni volta sono andata a pranzo con mia sorella e mio padre, e visto che il giorno dopo Cristiano e Giovanni sarebbero tornati a Milano (come vi ho scritto ho il dubbio che non si nutrano a sufficienza), siamo andati tutti insieme a mangiare un po’ di buon pesce ed una buona cassata siciliana alla “Trattoria Piccolo Napoli” 


Di seguito il link del servizio andato in onda ieri alle iene…
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/453662/pasca-la-ragazza-con-la-chemio-in-borsetta.html

E adesso, solo per voi “la iena” divento io…. Di seguito una piccola intervista fatta da me a Cristiano, Giovanni e non solo...
https://www.youtube.com/watch?v=CRq7ZwveCYA&feature=youtu.be
Grazie per questa splendida esperienza… mi sono divertita tantissimo…
Grazie a Cristiano Pasca e Giovanni Mangalaviti, persone splendide che hanno svolto il loro lavoro con professionalità, umanità ed amore;
Grazie alla Redazione delle Iene che hanno permesso la realizzazione e la messa in onda di questo servizio;
Grazie all'ospedale Buccheri la Ferla e a tutto il personale medico e paramedico che mi ha aiutato in questa impresa e che mi sostiene e mi cura giornalmente sia fisicamente che psicologicamente;
Grazie alla mia famiglia, ai miei amici, alle mie “colleghe di patologie”…
PS: Ma quanto avete mangiato? e come direbbe la mia nonnina... "a biestere vi rassi"!
I love life <3



43 commenti:

  1. Mitica sei un terremoto vivente.....;-))

    RispondiElimina
  2. ;) Anche tu... ho letto i tuoi commenti precedenti, ma voglio risponderti con più calma.... buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che premura abbiamo????... Buona serata;-))))

      Elimina
  3. Ciao Eleonora, ho appena finito di vedere l'intervista sul sito delle Iene ed eccomi qui per un saluto...sei una ragazza molto forte e coraggiosa, un esempio da seguire!
    In bocca al lupo per tutto ;)
    Baci
    Ylenia

    RispondiElimina
  4. guarda i servizi delle iene sull'alimentazione! Segui quei consigli, fidati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo... già seguo un'alimentazione quasi del tutto vegana/crudista... conosco bene questi servizi, ma non solo... Un bacio

      Elimina
    2. Ciao fatti amico paolo franceschetti. ha un blog famoso e ultimamente segue una sua cara amica che sta per andarsene.. Ascolta qualche puntata di border nights su spreaker. Hanno parlato di tumori e cure alternative alla chemio. se vuoi ti introduco io al conduttore e magari ti intervista martedi live su webradionetwork! Fammi sapere dematteis.emanuele@gmail.com

      Elimina
  5. ...come sempre emozionante, intensa, vera...grazie per aver dato ad Ali e a me un posto "accanto" a te...ogni giorno da te abbiamo tanto da imparare....oltre che a "mangiare da soli, la pasta con la salsa di nonna Norina, a 9 mesi...." (noi ci capiamo...e non è banale!!!)
    we love you

    RispondiElimina
  6. Ciao, come sempre sei fantastica. Buona Pasqua!!!
    Maria

    RispondiElimina
  7. Meriti questo e tanto altro :-)
    Io dico sempre che un sorriso colora le giornate grigie di alcune persone , il tuo sta illuminando il buio di tante persone.
    Buona pasqua ...alla prossims

    RispondiElimina
  8. Ciao Eleonora. Sto guardando ora la replica delle iene e il servizio su di te. Sei una persona bellissima complimenti. La tua energia positiva arriva anche attraverso la tv. Grandeeee

    RispondiElimina
  9. Ciao gioia bella!!! Come ti senti? Ormai sei una tappa fissa ogni giorno faccio una" capatina" al tuo blog. .ti auguro una meravigliosa pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmy, abbastanza bene, tanti auguri di una Santa e serena Pasqua anche a te :*

      Elimina
    2. Ciao Carmy, abbastanza bene, tanti auguri di una Santa e serena Pasqua anche a te :*

      Elimina
  10. Sei forte! Però traduci la frase della tua nonnina svp

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahah.... è un'espressione che si usa quando qualcuno mangia molto e allora gli si dice che è meglio comprargli vestiti che non pagargli i pasti :)

      Elimina
  11. Ciao Eleonora. Ho 35 anni e tre anni fa ho percorso, con successo, la tua stessa strada. Tieni duro, vinciamo noi! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Ciao Eleonora! Buona pasqua! Mio papà ha iniziato la chemio questa settimana. Sono spaventata ma vederti nel servizio delle iene mi ha dato speranza.
    Grazie!
    Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica, sono contenta di averti dato un po' di speranza.... Spero che il tuo papà stia bene :*

      Elimina
    2. Ciao bella! Il primo ciclo di chemio di mio papà Ostelio è andato bene..non ha avuto molti effetti collaterali..solo un po' di stanchezza..gli hai proprio portato fortuna! Grazie! Sei una persona splendida! Leggere il tuo blog mi sta dando la forza x affrontare tutto. Purtroppo io ho già perso mia mamma 12 anni fa a causa di un tumore al seno. Questa volta vinceremo noi! Un bacione. Veronica

      Elimina
    3. Ciao Veronica, sono felice di sapere che tuo papà stia reagendo bene, ma non credo che sia stata io a portare fortuna, sono convinta che stia reagendo bene perché sta lottando per la vita e soprattutto perché ha te accanto...
      Un bacione a tutti e due :*

      Elimina
  13. Buona Pasqua Eleonora, sei grande.

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia!!!!!!!!!! Grazie!!!!!! ...e buona risurrezione! :)

    RispondiElimina
  15. Non l'ho saputo che siete andate in onda!!!!!! Ho visto tutto adesso! Questi splendidi due, scusate tre giorni! Auguri Eleonora, e Vale anche lei eccellente, soprattutto con le dita nel naso! Viva la vita! Buona Pasqua nella Risurrezione e nella Gioia di Cristo!

    RispondiElimina
  16. ciao :) ho visto oggi il servizio alle iene, è inutile dirti che mi sono commossa anche io tantissimo perchè te l'avranno detto in tanti, tantissimi :) Faccio dentro e fuori gli ospedali da piccolissima ho sempre affrontato tutto con coraggio e determinazione ma spesso non posso fare a meno d'interrogarmi perchè sia capitato proprio a me.
    Cmq ero qui per parlarti di una cosa importante, le iene stesse hanno recentemente fatto un servizio sui possibili benefici dell'aloe, in realtà ero già a conoscenza dei benefici di questa pianta, come di altre piante presenti in natura, come le bacche di goji e quant'altro. Non sono qui per fare il santone ma magari potresti provare, male non fa, per cui mangari se hai anche dei benefici sarebbe il massimo.
    buona fortuna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per le tue parole. Da qualche mese ormai seguo un'alimentazione particolare che include anche l'aloe e le bacche di Goji. Grazie per l'interessamento. :*

      Elimina
  17. ciao carissima, sono Nicoletta, e vivo al nord. anch'io tua compagna di sventura! ma anch'io circondata da amore e attenzioni in questo lungo periodo. Ti auguro felicità e serenità e di guarire completamente e cmq se riesci cerca di seguire una dieta vegana che ti assicuro aiuta tantissimo l'organismo a purificarsi ed accompagnalo con immunoadiuvanti omeopatici...vedrai la differenza. A presto, con affetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nicoletta, seguo ormai un'alimentazione vegana/crudista e prendo anche farmaci omeopatici, oltre a tanto altro.... Praticamente faccio di tutto e di più :D

      Elimina
  18. Io compagna di pianerottoli :D ... finalmente ho trovato il tempo di leggere qualche post.... sei speciale, te l'ho mai detto? Ah sì! Ma ripeterlo è il minimo! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marica... Mia compagna di pianerottoli.... Ahhaahhahaahhaahah

      Elimina
  19. Che coraggio! non potrai che vincere.

    RispondiElimina
  20. Ciao Eleonora, vorrei passarti con tutto il cuore, alcune informazioni su terapie diverse dalla chemio.

    In California adesso che hanno legalizzato la cannabis moltissima gente si sta facendo l'olio di canapa di rick simpson seguendo le istruzioni su youtube e internet.

    Moltissima gente sta guarendo,da cancro al cervello, da tumori al colon, al pancreas.

    Un'altra cura è il metodo di max gerson, la clinica è in ungheria.
    Consiste in un cambiamento di alimentazione eliminando cibi nocivi come glutine, pasta, pizza, carne, e prendendo frutta e verdura fresca e organica in forma di succhi.

    Un,altro metodo riconosciuto e che puoi trovare in farmacia è la terapia del dr roberto santi.

    Spero che queste informazioni ti siano state utili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo, ti ringrazio delle informazioni. Io già sto seguendo un regime alimentare particolare, diciamo molto simile a quello di Gerson ma adattato alla mia situazione, alle mie intolleranze e con integrazione di medicine omeopatiche e non solo. Un affettuoso abbraccio

      Elimina