Google+ Badge

venerdì 21 marzo 2014

Tra Farfalle e Girasoli... tra Cielo e Terra... tra me ed i miei Nonnini...

Oggi vorrei condividere con voi un cosa che mi è successa ad ottobre 2013 e a cui la mia amica Sabrina mi ha fatto pensare, consigliandomi proprio di fare un post ad hoc

Quella mattina mi trovavo in ospedale e mentre stavo facendo la mia consueta infusione di chemioterapia pensavo ai miei nonnini e mi è venuto in mente di cercare su Google un'immagine con girasoli e farfalle, che per me hanno una forte simbologia e legami con loro.

Tra varie immagini trovate ho deciso di pubblicare su Facebook come immagine di copertina un prato di girasoli, farfalle e un dito che tocca una farfalla....


Mi piaceva l’idea dell’uomo che accarezzava la farfalla, mi faceva pensare ad un legame tangibile, seppur effimero,  tra cielo e terra, tra corpo e spirito, tra me ed i Nonnini…

Uscita dall'ospedale insieme a mia sorella abbiamo deciso di andare al cimitero e mentre eravamo lì che sistemavamo i fiori una farfalla c'è venuta incontro…

Mia sorella inizialmente si è spaventata perché le si era appoggiata su un piede e muovendosi la farfalla si è appoggiata a terra vicino i nostri piedi…

E allora ho deciso di provare a toccarla….



Non solo l’ho toccata, ma le passavo le dita leggermente tra le ali e lei si faceva accarezzare, non si allontanava, non avevo mai accarezzato una farfalla, in genere scappano… 

Allora l'ho presa e messa sul girasole che avevo preso…




Pensavo che avesse difficoltà a volare, ma dopo un po' si è messa a volare liberamente, lasciandomi ancora più sorpresa…

È bello sentirsi costantemente amati e mai soli...

Ciao Nonnini 



ps: per fortuna con me c'era la mia sorellina che ha potuto immortalare ogni cosa... grazie piccolina

I love life <3

19 commenti:

  1. Ciao Eleonora, mi chiamo Elisa...sono stata una compagna di scuola di tua sorella al liceo e di te mi ricordo benissimo...mi piace seguire il tuo blog,la sensazione che mi dai nel leggere quello che scrivi è di leggerezza e di spensieratezza...ti faccio i miei complimenti e continua cosi.... io continuero' a seguirti con molto piacere....un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, anche io mi ricordo di te. Grazie per le tue parole...

      Elimina
  2. Ciao Amica, finalmente riesco nell'impresa di inviarti il messaggio d'augurio scritto 3 gg fa per l'inizio di questa nuova avventura. Non potevi scegliere titolo migliore e già mi immagino un libro omonimo sugli scaffali di tutte le librerie (e dai tuoi messaggi di stamattina tutto fa ben sperare che questo possa divenire realtà!!!) Sei un centrifugato di energia e vitalità anche se nel dirti questo non sono molto originale...ormai sono risaputi la forza e lo splendore che ti contraddistinguono.
    Non ci conosciamo da molto ma in questi ormai quasi 12 mesi la nostra amicizia è stata caratterizzata da livelli di comprensione, di rispetto e di sostegno più profondi di quelli che una qualsiasi amicizia possono offrire. In quanto "colleghe di patologia" , come scherzosamente spesso ci definiamo, ci siamo ritrovate a confrontarci su emozioni e paure che spesso non trovavano sfogo e senza il timore di non venire comprese. Se penso ad un aspetto positivo che questa malattia ha avuto nella mia vita penso al nostro incontro. Che sia stato voluto dal cielo o dal puro caso sono felice di averti trovata sulla mia strada. I nostri percorsi di sofferenza, iniziati in modo diverso e in luoghi differenti, piano piano hanno cambiato forma ed evoluzione per consentire che ci conoscessimo. E consentimi la parola è stato davvero un colpo di "culo" conoscere una ragazza mia coetanea, con la medesima malattia (atipica per la nostra età), nella stessa città e soprattutto nello stesso ospedale (galeotto fu il Buccheri:)). Ma come tutte le medaglie anche avere un tumore possiede due facce. Certo non tutti approveranno la mia affermazione ma so che tu sai bene cosa voglio dire. Non è bello sapere di dover andare in guerra ogni santo giorno...ma è anche un'opportunità, l'opportunita di fare ogni giorno il nostro piu bel giorno. E vivere, gioire, ridere, fare nuove esperienze, condividerle con le nostre persone care assume un colore ed una forma nuova, piu profonda ed intensa.
    Non voglio ringraziamenti per queste parole. Sono io a volerti ringraziare per essere mio grande punto di riferimento. Per inondarmi della tua energia ogni volta che siamo in contatto. Per la testimonianza del tuo coraggio nelle situazioni spiacevoli. Per tutte le volte che mi scegli come vasca di comprensione dei tuoi sfoghi. Per tutte le volte che leggendo i tuoi messaggi mi fai strappare un sorriso alle mie labbra donandomi un pizzico di leggerezza. Per tutto quello che abbiamo ancora da vivere insieme e che sarà tanto tanto tanto perché noi non possiamo non vincere questo giro dell'oca, c'è ancora molto da fare su questa terra!!!!!!!!
    Quindi in bocca al lupo per questa avventura e per tutti i tuoi progetti presenti e futuri. Ti voglio bene davvero. Con tanto affetto....Sabrina <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara amica, rispondere a questo messaggio non è semplice...
      In poche parole sei riuscita a riassumere il nostro incontro, il legame che ci unisce, l'affetto che ci contraddistingue, ecc...
      Non voglio ringraziarti per ciò che sei o per averti incontrata... Per questo credo di dover ringraziare qualcun altro ...
      Ma voglio cogliere l'occasione per dirti che sei tu il mio punto di riferimento, tu mi dai tanta forza, tanto coraggio, ed è vero.... Sei la mia vasca preferita all'interno della quale riesco a riversare le mie paure... dopo ne esco sempre contenuta e compresa....
      Mia cara "collega di patologia", tu sai benissimo come contenermi, coccolarmi e scuotermi :)
      Ti ricordo che anche tu mi strappi sorrisi, soprattutto quando entriamo nel campo della tecnologia :)
      Ti voglio bene <3

      Elimina
  3. Sabrina Butera22 marzo 2014 08:54

    Ops....mi accorgo solo adesso che forse ho scritto un po troppo....hihihihih

    RispondiElimina
  4. Ele tu sei tanto amata, hai persone importantissime accanto a te, i nonni che da lassù ti proteggono e tra le ricchezze maggiori hai una sorella meravigliosa che ti adora...VIVA LE SORELLE!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Grande Ele!!! Sei un magnifico esempio di coraggio, forza, amore e rispetto per la vita!!! Sei come un girasole che attrae forza e positività dal sole e bella come una farfalla che ama volare libera e felice alla scoperta della vita!!! Pregherò costantemente per te perché il Signore ti dia forza, sostegno e grazia!!!
    Tu continua sempre così col tuo bel sorriso e il tuo amore!!!
    Ti abbraccio
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa... girasoli e farfalle... i miei simboli :)

      Elimina
  6. ciao sono angela volevo dirti semplicemente ti voglio bene grazie per la testimonianza che mi dai un bacio grande grande da una amica

    RispondiElimina
  7. Ciao Eleonora, qualcuno mi ha parlato di te, ti ho cercata questa mattina perchè volevo leggerti. Scopro questo post che dire magnifico è riduttivo. Anch'io adoro i girasoli e le farfalle al punto che mi tappezzerei tutta la casa. Ti ammiro, sei una forza della natura e sicuramente una Maestra di Vita per tutti noi che ogni giorno non facciamo altro che lagnarci delle fortune che abbiamo. Se posso osare, vorrei mandarti un enorme abbraccio e vorrei ringraziarti per il modo delicato in cui hai messo a disposizione di tutti noi ...... te stessa! Grazie, grazie davvero!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enza per le tue parole, ma non credo di essere una Maestra di Vita, al massimo sono una persona che ha avuto la possibilità di poter cambiare la propria vita, viverla a colori, vederla con occhi nuovi e poterla amare in tutte le sue sfumature... Grazie per le tue dolci parole, Ti abbraccio, Ele.

      Elimina
  8. Ho appena visto il servizio delle Iene...
    Vorrei dirti che sei davvero una bella persona, un esempio da seguire; vorrei dirti che abbiamo tutti molto da imparare da te.
    Spero che la vita risponda al tuo richiamo.
    Ti abbraccio,
    M.

    RispondiElimina
  9. Ciao Eleonora; ho visto ora il servizio alle iene e ho cercato il tuo blog. Grazie per l energia che infondi,farò leggere il blog a mia madre..è stata operata al polmone e ora sta bene,ma vive nella paura della malattia..vorrei traesse un insegnamento dalle tue parole, spero capisca. Forza,non arrenderti mai!! Valentina

    RispondiElimina